Il frutto dell’autunno: la castagna

Regina delle tavole autunnali, la castagna è un alimento di qualità perché ricco di amidi, proteine, potassio, fosforo, zolfo, magnesio, calcio, ferro, vitamine C, B1, B2 e PP. Un consumo moderato di castagne, dunque, non può che far bene alla nostra salute.

Le castagne in cucina

La castagna, inoltre, è anche un frutto 100% naturale perché il passaggio dalla raccolta al consumo non richiede alcun genere di trattamento chimico. Appena colta, infatti, può essere mangiata immediatamente oppure cotta o essiccata per essere utilizzata successivamente.

 La castagna è quindi un frutto estremamente versatile, motivo per cui può essere consumata in molti modi, sia in cucina per creare ricette complesse, sia come snack durante una pausa dal lavoro.

 La farina di castagne, per esempio, è un ingrediente che non può mancare nella tua dispensa, se sei un vero/a amante dell’autunno!     

                          farina di castagne - fiori di loto                  farina di castagna - coltivato in italia

Acquista €7,72

Acquista €7,92

                                                           

Con la farina di castagne puoi realizzare tantissimi dolci e salati. Per esempio il

Monte Bianco, famosissimo dolce al cucchiaio a base di purea di castagne, panna montata e cacao in polvere, oppure il Castagnaccio, dolce toscano autunnale, diffuso anche in altre regioni appenniniche.

E ancora: in commercio esistono tantissimi snack a base di castagne, confetture di marroni e miele di castagno senza dimenticare le castagne essiccate, uno snack adatto a bambini e adulti, perfetto per una merenda sana e nutriente. 

Sapevi che nel secolo scorso le castagne essiccate erano utilizzate per preparare una tipica zuppa autunnale? Continua a leggere per scoprire la ricetta.

Zuppa di castagne

La zuppa di castagne è una classica zuppa autunnale dal sapore antico ma originale perché, a differenza delle zuppe a base di ortaggi freschi, legumi e cereali, questa ha come ingrediente principale le castagne essiccate.

 Castagne snack - 40g snack castagne - 100 g

Acquista €2,34

Acquista €3,10

 

Piatto tipico di Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna e Toscana, difficilmente troverai questa ricetta nei libri di cucina. I tuoi nonni però, potrebbero raccontarti tante storie a riguardo. La castagna infatti, per molto tempo e soprattutto nel dopoguerra, è stata utilizzata come sostitutivo del pane proprio in virtù delle sue importanti proprietà nutritive. Oggi invece, è un comfort food da gustare insieme ad amici e parenti di fronte al caminetto accesso.

 Ecco come preparare una gustosa zuppa di castagne per 4 persone in pochi, semplici passi.

Ingredienti

●     Castagne secche 400 gr

  • Porro, carote, sedano q.b.
  • sale q.b.
  • olio q.b.
  • alloro, salvia e rosmarino q.b.
  • pane ai cereali 300 gr

Procedimento

●     Sciacqua le castagne e lasciale in immersione per almeno 12 ore in abbondante acqua fredda, con sale, olio e aromi.

  • Elimina eventuali residui di buccia e falle cuocere in acqua bollente finché non si saranno ammorbidite.
  • Lasciale riposare e nel mentre prepara un brodo vegetale classico a base di carota, porro e sedano.
  • Porta ad ebollizione il brodo e unisci le castagne.
  • Continua a far sobbollire a fiamma bassissima finché la consistenza della zuppa non diventa cremosa e vellutata.

 Servi bollente in ciotole di terracotta insieme a bocconcini di pane ai cereali abbrustolito.

Personalizza la ricetta!

Puoi rendere la zuppa di castagne più autunnale e gustosa aggiungendo altri ingredienti a tua scelta. Per esempio i ceci, per una consistenza più cremosa; il porro, per dare un pizzico di delicatezza in più; 

 Ti piacerebbe gustare altre zuppe autunnali?

Su ioscelgobio.it puoi trovare tantissime zuppe già pronte a base di legumi e cereali.

acquista zuppe